SELEZIONA LA CATEGORIA DI FAQ DESIDERATA

FAQ Generali

Alla fine del corso frequentato riceverò un attestato di partecipazione?


Si, ogni discente riceverà un Attestato di Partecipazione, attestante la partecipazione con pofitto al corso e la relativa acquisizione dei Crediti Formativi Professionali (CFP). L'Attestato di Partecipazione verrà rilasciato al seguito del superamento di un breve test di verifica, mirato a verificare il corretto apprendimendo dei concetti del corso durante lo studio autonomo.




Che cosa sono i Crediti Formativi Professionali? Come farli valere?


Il D.L. 13/13 ha indicato, in ambito qualifiche professionali, l’obbligo della “formazione permanente”. I professionisti, ivi compresi i Project Manager, in possesso di un Attestato o di una Certificazione professionale (ai sensi della legge 04/2013) devono quindi acquisire ogni anno un certo numero di Crediti Formativi Professionali – CFP. La norma Uni 11648 definisce in minimo 20 CFP tale quantità annua. Solitamente le Associazioni Professionali iscritte all’elenco del MiSE (quali ASSIREP) o gli Organismi di Certificazione accreditati da Accredia, effettuano la verifica del rispetto della formazione permanente con cadenza triennale, chiedendo al project manager di dimostrare il possesso di 60 CFP. In tale contesto, i corsi e i webinar erogati da Nextarget attestano e rilasciano un certo numero di CFP che sono riconosciuti come validi dagli organismi professionali indicati dalla legge 04/2013. I partecipanti alle iniziative di Nextarget, in possesso di attestati con la indicazione dei CFP rilasciati, se soggetti all’obbligo della formazione permanente devono quindi conservare tali attestati e presentarli agli organismi competenti nel momento in cui essi ne facciano richiesta.

N.B. Si fa presente che l’acronimo CFP viene utilizzato anche dagli Ordini e dai Collegi professionali, che prevedono anch’essi l’obbligo della formazione permanente. Ma in molti casi tali Ordini non considerano come validi i CFP rilasciati da aziende o enti da loro non accreditati. Il partecipante ad una iniziativa di Nextarget che sia iscritto ad un Ordine o Collegio professionale dovrà quindi verificare presso il proprio Ordine/Collegio la eventuale accettazione dei CFP da Nextarget rilasciati. Se necessario i referenti di Nextarget sono a disposizione per eventuali contatti con i responsabili di tali Ordini/Collegi per fornire loro maggiori informazioni.




La partecipazione al primo modulo gratuito comporta qualche obbligo?


No, la partecipazione al primo modulo gratuito non comporta alcun obbligo alla partecipazione dell'intero percorso formativo. Nel caso invece si decidesse di proseguire, con la partecipazione ai restanti moduli formativi, il discente dovrà versare la cifra richiesta.





FAQ PM Foundamentals

Quali i prerequisiti per partecipare al corso?


Nessuno! Il corso PM Foundamentals è stato progettato per chiunque voglia acquisire o approfondire le proprie conoscenze sulla disciplina del Project Management. Non é quindi richiesto alcun prerequisito per poter partecipare al corso.




Il corso è mirato al raggiungimento di una certificazione?


Si, il corso PM Foundamentals è un corso che permette di prepararsi adeguatamente per acquisire la certificazione base di Project Management " Assirep-K". Tale certificazione è rilasciata da ASSIREP ( www.assirep.it), prima Associazione Professionale italiani dei Project Manager (*) (*) Asssirep è stata fondata nel 2013 ai sensi della legge 2013 e dal dicembre dello stesso anno è inserita nell'apposito elenco del MiSE come assoziazione che può rilasciare titoli professionali.




Nel prezzo del corso è inclusa la certificazione Assirep-K?


No, il prezzo non include i costi necessari per ottenere la certificazione Assirep-K, ovvero Euro 49,00. tale certificazione va acquistata direttamente tramite sito di Assirep (www.assirep.it). Si ricorda che la certificazione Assirep-K prevede la esecuzione dei test d'esame in forma gratuita. Solo al superamento dei test è possibile, volendolo, richiedere e pagare il rilascio della certificazione.




Come funziona l'offerta speciale sulla certificazione Assirep-K?


Siamo talmente certi che chi seguirà con profitto il corso in oggetto potrà acquisire senza particolari difficoltà la certificazione Assirep-K, che vogliamo offrire un garanzia di successo in tal senso. Chi non dovesse, per due volte di seguito, ed entro 120 giorni dall'iscrizione al corso, superare i test necessari per ottenere l'Assirep-K, otterrà dalla Nextarget un rimborso pari al 20% della quota versata.




Sono previsti test e/o simulazioni di esami?


Si, nel corso sono previsti dei test che simulazione le domande tipicamente poste nelle prove scritte di esame valide per le certificazioni base di Project Management, quali la Assirep-K. In particolare, a fine corso di potranno effettuare due test di simulazione d'esame, di 25 domande l'uno, denominati Test01e Test02.




Che differenza c’è tra i Test01 e Test02 e i Test dell'esame Assirep-K?


I Test01 e Test02, della Nextarget, sono equipollenti (ma non uguali) ai test che Assirep richiede di superare per l'ottenimento della certificazione Assirep-K. Tali test di Assirep si chiamano AVC1 e AVC2.. Ti invitiamo a visitare il sito di ASSIREP e/o contattare la segreteria@assirep.it per ogni tuo eventuale dubbio sull'iter di ottenimento della certificazione Assirep-K.




La certificazione Assirep-K si rifà alle norme UNI?


Il corso PM Foundamentals è totalmente conforme alla norma Iso/Uni 21500. Di recente è stata emessa la norma Iso 21502, che dovrebbe costituire anche il italia in riferimento normativo. Al momento tale norma non è stata ancora adottata da UNI. All'interno del corso abbiamo inserito un modulo (Modulo 10) che ti esporrà tutte le differenze e innovazioni introdottedalla nuova 21502. Ma per fornire maggiori dettagli su tale domanda, ti rimandiamo al seguente link.




Il corso è valido per diventare Project Manager professionista?


Si, ma solo in parte, specificando bene quando segue. Per diventare Project Manager professionista, ai sensi della legge 04-2013, si deve acquisire uno dei seguenti titoli:

  • Attestato - Rilasciato da una associazione professionale iscritta all'elenco del MiSE, come ASSIREP
  • Certificato - di conformità alla norma Uni 11648, rilasciato da un organismi accreditato da Accredia.
Per acquisire tali titoli occorre superare un esame di valutazione che prevede la verifica di:
  1. Conoscenze (prova scritta)
  2. Abilità (verifica schede progetto)
  3. Competenze (prova orale)
Alcuni organismi di certificazione (es. Q-Aid) considerano la Assirep-K valida per ottendere l'esonero dalla prova scritta per la verifica delle Conoscenze.




Dopo tale corso, quali altri passi per diventare Project Manager?


Innanzi tutto per ottenere un titolo quale Project Manager bisogno possedere un minimo di esperianza nella gestione progetti, così come previsto dalla norma UNI 11468. Ciò posto, indichiamo il percorso per noi più agevole ed economico per diventare Project Manager professionista:

  • Seguire il corso PM Foundamentals
  • Acquisire la certificazione Assirep-k
  • Iscriversi alla Associazione Assirep come socio Ordinario
  • Richidere ad Assirep il rilascio dell'Attestato. In tal senso occorre sottoporsi ad un processo di valutazione delle competenze che prevede la compilazione di schede progetto (relative alle proprie esperienze lavorative) e il colloquio con un commissario
A questo punto si è già Project manager professionsti ai sensi della legge. Nel caso di desiderasse acquisire anche una certificazione accreditata da Accredia, grazie al possesso della Assirep-K e dell'Attestato Assirep, è possibile sostenere con alcuni Organismi di Certificazione solo la pova di valutazione delle Abilità, ottenendo quindi l'esonero sia dalla prova d'esame scritta, per la valutazione delle conosceze, che dal colloquio, per la valutazione delle competenze.




Cosa solo i test Test01 e Test02 e che scopo hanno?


A fine corso i discenti possono eseguire dei test gratuiti messi a disposizione da Nextarget, e denominati Test01 e Test02. Tali test, di 25 domande l'uno, a ripsosta chiusa con 4 possibili risposte a domanda. Tali test si ritengono superati se si risponde esattamente al 60% delle domande. Colui che esegue il test ha la possibilità, tramite apposito report, di verificare le domande sbagliate, permettendo di approsondire, su tali questioni, la propria conoscenza teorica.





FAQ PM Advanced

Devo essere in possesso di requisiti per partecipare al corso?


Si, è previsto come prerequisito una adeguata conoscenza (auto dichiarata) di base sulla disciplina del Project Management. Non intendiamo con questo il possesso di una certificazione, ma bensì conoscenze base acquisite anche solo in ambito lavorativo o da autodidatta.




Riceverò consigli e suggerimenti esclusivi per il mio profilo personale/professionale durante lo svolgimento delle lezioni?


Si, ma solo all'interno delle versioni sincrone.




Sono previsti dei test di valutazione?


Si, durante il corso i discenti saranno tenuti a svolgere dei sondaggi mirati ad un apprendimento dinamico e interattivo, e alla fine del Modulo 06 verrà richiesto di svolgere un test di verifica sulle Soft Skills





FAQ PM Hybrid

Devo essere in possesso di requisiti per partecipare al corso?


No, per poter partecipare al corso non è richiesto alcun requisito minimo di ingresso, anche se sarebbe opportuno possedere un adeguato bagaglio di conoscenze, per lo meno basiche, del Project Management Tradizionale.




Il corso è mirato al raggiungimento di una certificazione?


No, perché al momento non vi sono sul mercato certificazioni di Project Management esclusivamente dedicate ai soli approcci Ibridi.





FAQ ProjectLibre

Devo essere in possesso di requisiti per partecipare al corso?


No, ciononostante il corso è dedicato al corretto utilizzo di un tool di Project Management e quindi una adeguata conoscenza (auto dichiarata) di base della teoria di Project Management é necessaria per una corretta comprezione delle funzioni del software.




Il corso è mirato al raggiungimento di una certificazione?


Il raggiungimento della EPM ABility é l'obiettivo del corso. Il corso fornisce le conoscenze necessarie per ottenere tale certificazione. Inoltre il corso è in linea con il syllabus della EPM-Ability di AICA.




Sono previste esercitazioni pratiche?


Si, durante il corso i discenti saranno tenuti a svolgere delle esercitazioni pratiche sul proprio computer per verificare l'apprendimento dei concetti teorici. L'apprendiemnto é basato sul concetto del "learning by doing".




È prevista una simulazione d’esame?


No.





FAQ Corsi Asincroni

Cosa significa asincrono?


I corsi in asincrono non si rifanno ad un calendario e non prevedono le dirette con il docente. Nei corsi asincroni i discenti riceveranno tutto il materiale (slides e video lezioni) una volta versata la cifra del corso. Ogni discente é tenuto quindi a procedere ad uno studio autonomo.




Dove trovo i corsi asincroni?


I corsi in asincrono si sviluppano all'interno di una piattaforma di e-learning. Nella pagina "Corsi" del nostro sito trovi i link per accedere a tale piattaforma.