Cerca
  • Nextarget

Specifiche del Corso PM Hybrid

Aggiornato il: set 16

Approcci Ibridi di Project Management per una efficace gestione situazionale



Introduzione

"Se tutto quello che hai è un fucile, non tutto deve diventare rinoceronte."

Questo percorso formativo di Nextarget vuole essere originale rispetto alla moltitudine di iniziative fino ad oggi proposte nel mercato della formazione di Project Management. E questo soprattutto per aiutare tutti coloro che, pur avendo studiato i sacri testi della disciplina, magari acquisendo anche qualche blasonata credenziale, non riescono poi a mettere del tutto in pratica, nel lavoro di tutti i giorni, i metodi e le tecniche che ben conoscono.

E questo non perché quei metodi o quelle tecniche non siano valide, ma solo perché è mutata, nella forma e nella sostanza, la natura dei progetti da gestire: più veloci, esplorativi, soggetti a continui cambiamenti, multidisciplinari, con team remoti o virtuali, ecc.

Per intenderci, se prima per andare a caccia di progetti-rinoceronti utilizzavamo potenti fucili (es. Pert) ora per cacciare … progetti-farfalla dobbiamo utilizzare metodi e tool ben diversi.

Ecco allora il perché dell’esigenza di progettare un percorso formativo, economico, fruibile da web, e anch’esso leggero, che dia delle indicazioni concrete su come rimodulare e adattare l’approccio tradizionale in un’ottica di Hybrid Project Management.

Da tutto quanto sopra nasce la risorsa di smart training a cui abbiamo dato il titolo di “PM Hybrid”.

Obiettivi

L’obiettivo che i discenti del corso potranno raggiungere è l’approfondimento teorico e pratico rispetto a conoscenze, metodi e tecniche per una gestione ibrida dei propri progetti, mirata alla corretta valutazione situazionale.

Prerequisiti

Per poter partecipare al corso non è previsto alcun requisito esperienziale di ingresso, anche se sarebbe opportuno possedere un adeguato bagaglio di conoscenze, per lo meno basiche, di Project Management.

A chi si rivolge

Il corso si rivolge a chiunque conosca quelli che sono i caposaldi della disciplina “tradizionale” di Project Management ma che, cercando di metterli in atto, si stia sempre più rendendo conto come risulti spesso arduo e improduttivo applicare l’approccio tradizionale nella gestione dei progetti attuali. Il corso è particolarmente indicato anche a coloro che disiderano esplorare i concetti dell’Agile Project Management e desiderano approfondire le Soft Skills:

Quindi i destinatari del corso possono essere indifferentemente:

- Project Manager, senior o junior;

- Membri di Team di progetto;

- Membri di Project Management Office;

- Sponsor di progetto;

- Rup della PA;

- Direttori funzionali.

Specifiche


  • Il percorso formativo è suddiviso il 7 moduli;

  • I moduli vengono erogati con cadenza di un modulo a settimana;

  • L’orario di erogazione dei moduli varia a seconda delle varie edizioni.

  • Si potrà partecipare da remoto, sia da pc che da smartphone, al singolo modulo (piattaforma Zoom Meeting), avendo comunque modo di interagire in diretta con il docente ponendo delle domande, rispondendo a dei sondaggi, ecc.;

  • Durante alcuni moduli didattici si potranno eseguiranno dei sondaggi di verifica delle conoscenze acquisite, e questo per verificare se tutta la classe avanza in modo omogeneo rispetto al proprio livello di acquisizione delle conoscenze;

  • Tutti i video delle lezioni verranno messi a disposizione in una apposita cartella Dropbox per permettere di rivedere le lezioni anche a coloro impossibilitati a partecipare ad un modulo didattico,

  • È previsto, per i partecipanti, il rilascio di un Attestato di Partecipazione valido 7 CFP — Crediti Formativi Professionali (*).

Modalità di pagamento

  • La partecipazione al primo modulo formativo è gratuita. Solo al termine di tale modulo il discente potrà liberamente decidere se proseguire o meno lungo il percorso e, nel caso, pagare per la iscrizione all’intero percorso;

  • Nel caso decidesse di proseguire, con la partecipazione ai restanti moduli formativi il discente dovrà versare la cifra di 179,00 € lordi;

  • Il pagamento potrà avvenire tramite Bonifico bancario o, su specifica richiesta del discente, tramite PayPal;

  • A fronte del pagamento verrà rilasciata regolare fattura a titolo personale o, su richiesta del discente, intestata alla propria azienda di appartenenza;

Aula virtuale

  • Il corso si svolge in un ambiente di aula virtuale, il docente presso il suo studio e i discenti collegati da remoto presso proprie sedi;

  • La piattaforma web utilizzata per la erogazione dei singoli moduli è Zoom Meetings;

  • Viene garantita la interattività docente-discente con la possibilità per il discente di porre domande, effettuare sondaggi in tempo reale, prendere parte a esercitazioni;

  • Il video della lezione viene comunque fornito a tutti gli iscritti al corso, anche a chi non abbia potuto partecipare in diretta, e sarà visionabile su una cartella Dropbox, il cui accesso sarà esclusivo per i discenti.

Struttura del Corso

MODULO 1: La complessità nei progetti e punti di debolezza del PM Tradizionale

  • I capisaldi del Project Management Tradizionale (TPM): gli standard di riferimento;

  • La mutazione genetica dei progetti: Complessi o complicati, rapidi o estremi, approcci a vita intera o iterativi;

  • Elementi peculiari dei nuovi progetti “estremi”;

  • Necessità di passare da un approccio “predittivo” a quello “adattivo”;

MODULO 2: Extreme Project Management & Lean Project Management (parte 1)

  • Extreme Project Management (XPM)

  • XPM caratteristiche e peculiarità

  • Lean Project Management (parte 1: Il significato di Lean; Pensiero Snello & Deming; Una Gestione Visuale, Problem Solving Quotidiano)

MODULO 3: Lean Project Management (parte 2)

  • Organizzare l'apprendimento;

  • Kanban

  • Kaizen

  • Conclusioni sul Lean Thinking & Strategia Lean

MODULO 4: Agile Project Management (Parte 1)

  • La Filosofia Agile

  • I Principi

  • DSDM come metodologia di Agile

  • DSDM Process

MODULO 5: Agile Project Management (Parte 2)

  • Planning and Controll

  • MoSCoW Prioritisation

  • Time-boxing

  • People, Teams and Interaction

MODULO 6: La Resilienza

  • Come funziona la Resilienza

  • Come allenare la Resilienza

  • Rialzarsi

  • Tentativo di definizione

MODULO 7: Una proposta di “Metodo Hybrid” targata Nextarget.


Materiali didattici rilasciati

  • Registrazione del video della singola lezione, da poter seguire anche successivamente e in asincrono anche dopo la lezione in sincrono, e questo specie per chi avesse dei problemi a collegarsi in diretta alla singola lezione;

  • Slide visualizzate in PDF;

  • Template di gestione progetti;

  • Eventuali esercitazioni;

  • Articoli di Approfondimento;

  • Norma UNI ISO 21500 e UNI 11648 ad esclusivo uso didattico in formato PDF.



(*) Si fa presente che i crediti CFP sono utili per il rispetto dell'obbligo della formazione permanente, previsto dalla norma Uni 11648 (20 CFP annui), e sono riconosciuti come validi dagli organismi professionali indicati dalla legge 4/2013 (associazioni iscritte al MiSE o Organismi di Certificazione accreditati con Accredia).

© 2020  Nextarget di Eugenio Rambaldi

redazione@nextarget.it

Project Management

 Consulenza e Formazione